Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Pensioni

 

Pensioni

Informazioni generali

La procedura per il perfezionamento delle pratiche di pensione in convenzione italo-argentina (Portale INPS) viene effettuata gratuitamente attraverso gli Enti di Patronato riconosciuti dalla Legge italiana e non è quindi necessario l’intervento di avvocati, procuratori o intermediari, che risulta oneroso e non riduce i tempi per l’ottenimento del beneficio.

L’elenco dei patronati di questa circoscrizione consolare é il seguente:

patronati 2020

 

Pagamento all’estero delle pensioni INPS

Per il pagamento delle pensioni (oltre 411 mila) agli aventi diritto residenti all’estero (in 131 Paesi), l’INPS si avvale di un istituto di credito aggiudicatario di una gara d’appalto che viene rinnovata con cadenza triennale. La banca incaricata del servizio opera a sua volta tramite istituti di credito corrispondenti nelle diverse aree.

Le pensioni vengono pagate ai residenti all’estero ogni mese. Le pensioni di importo inferiore a un limite stabilito per legge vengono pagate con periodicità semestrale come avviene per i pensionati in Italia. Il pagamento delle pensioni è in genere effettuato con accredito sul conto corrente del pensionato.

La banca incaricata dei pagamenti ha il compito di verificare annualmente l’esistenza in vita, l’indirizzo e la residenza del pensionato.

A partire da febbraio 2012 il pagamento delle pensioni all’estero è affidato a Citibank.

Le modalità concordate tra INPS e Citibank per la dimostrazione dell’esistenza in vita prevedono che il pensionato firmi un “Modulo di Certificazione di Esistenza in Vita” (che avrà ricevuto dalla stessa banca al suo domicilio), facendone autenticare la sottoscrizione dall’Ufficio consolare o da un pubblico ufficiale riconosciuto dalla legislazione del Suo paese di residenza e lo invii alla banca. Sul sito www.inps.citi.com sono disponibili tutte le informazioni necessarie, tra cui un elenco di Pubblici Ufficiali abilitati ad autenticare il Certificato di Esistenza in Vita in ciascun paese, o area geografica e i riferimenti telefonici e mail dedicati all’assistenza all’utenza, ai quali gli interessati possono anche rivolgersi direttamente.

Assegno Sociale e Pensione per invalidità civile

Non hanno diritto all’assegno sociale né alla pensione per invalidità civile i cittadini italiani che risiedono all’estero, ed è illegale riscuoterli tramite un procuratore in Italia.

L’Ufficio Pensioni controlla che nessuno percepisca illegalmente tali pensioni e segnala le irregolarita’ all’ufficio I.N.P.S. competente territorialmente per la sospensione e per l’eventuale recupero delle somme indebitamente riscosse

Certificato di esistenza in vita

Il titolare di pensione deve presentarsi personalmente munito di:

Documento d’identità argentino in originale e 1 fotocopia;Originale e una fotocopia di un documento recente dove venga indicato il numero della pensione, lettera dell’Ente pagatore (INPS, Ministero dell’Economia e delle Finanze, I.N.P.D.A.P., E.N.P.A.L.S.) o ricevuta della riscossione.

Comunicazione di decesso

Al fine di comunicare all’Ente erogatore di pensione il decesso di un pensionato occorre che un familiare si presenti munito di:

Atto di morte (partida de defunción) in originale, tradotti in italiano da un traduttore giurato;Originale e una fotocopia di un documento recente dove venga indicato il numero della pensione, lettera dell’Ente pagatore (INPS, Ministero dell’Economia e delle Finanze, I.N.P.D.A.P., E.N.P.A.L.S) o ricevuta della riscossione.

Copia conforme all’originale di documenti a fini pensionistici

Per il rilascio di copie conformi all’originale di documenti per uso pensione (fogli matricolari, libretti di pensione, atti di stato civile, ecc.) l’interessato dovrà presentarsi con l’originale e la copia del documento da autenticare.

Autentica di firma di documenti a fini pensionistici

Al fine di autenticare la firma su documenti a fini pensionistici è necessario presentarsi munito di documento d’identità argentino in corso di validità.

Attestati pensionistici

Al fine di ottenere il rilascio di un attestato di titolarità di pensione italiana è necessario presentarsi munito di documento d’identità argentino in corso di validità.
Per il rilascio di un attestato di medesima persona, al fine di regolarizzare le discordanze riscontrate, è necessario presentarsi con originale e copia dei documenti discordanti.

Delega alla riscossione della pensione

Al fine di poter effettuare una delega per la riscossione di pensione italiana il titolare di pensione dovrà:

Pensione INPS

Originale + 1 copia del documento d’identità argentino del titolare della pensione e della persona alla quale si intende conferire la delega;Codice Fiscale di entrambi. Se non possiedono Codice Fiscale presentare copia dell’atto di nascita;Ricevuta di riscossione o lettera inviata dall’INPS dove risulti il numero della pensione,Non è necessaria la presenza in Consolato della persona che verrà delegata.

Pensione del Ministero dell’Economia e delle Finanze

Originale + 1 copia del documento d’identità argentino del titolare della pensione e della persona alla quale si intende conferire la delega;Codice Fiscale di entrambi. Se non possiedono Codice Fiscale presentare copia dell’atto di nascita;Ricevuta di riscossione o lettera inviata dal Ministero dell’Economia e delle Finanze dove risulti il numero della pensione;E’ imprescindibile la presenza della persona che verrà delegata.

Sollecito pagamento pensione

Per realizzare solleciti di pagamento della pensione, l’interessato deve presentarsi munito di:

Documento d’identità argentino in corso di validità con foto riconoscibile;Fotocopia della lettera dell’INPS o di un documento in cui sia indicato il numero completo della pensione.

Visita Medico-Legale

La visita medico-legale del pensionato o dei familiari inabili a carico viene effettuata dal medico di riferimento del Consolato solo su richiesta della competente autorità italiana.

 

Informazioni Utili

Call Center CITI: 0800-266-4513

e-mail pensioni INPDAP: inps.pensionati@citi.com

e-mail pensioni INPS: inps.pensionati@citi.com

Call Center Western Union: 0800-800-3030

Call Center Banco Itaú: 0810-345-4999


42